Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Marsala. Aveva detto "cretino" al vice sindaco. Gerardi si scusa

Nell'ultima seduta di consiglio comunale il consigliere Ivan Gerardi ha dovuto chidere scusa al vice sindaco Agostino Licari. Vi ricordate? Gli aveva dato in aula del cretino. Licari lo aveva definito un "avvocaticchio" e lui per ripicca lo aveva offeso. La cosa singolare è che Gerardi è avvocato e si faceva scudo di una sentenza della Cassazione che diceva che non è reato offendere un amministratore. In realtà non per fare contento Gerardi, ma perché il reato di ingiuria è stato depenalizzato. Inoltre, nel suo caso, non stavamo parlando di ingiuria ma di un altro reato: offesa al corpo politico e amministrativo.

 |   |  Inizio  1 2 3 4   Fine